Get Adobe Flash player
Home Sport
Condividi

Sport - Notizie dalla regione Umbria

Serie A: la Barton Cus Perugia supera il Benevento

Sport
Test match precampionato per la Barton Cus di Perugia che ieri, 27 settembre, sul campo di Pian di Massiano ha conquistato la vittoria sulla squadra del Benevento. 
"Siamo partiti - commenta coach Alessandro Speziali - un po' con il freno a mano tirato. Abbiamo sofferto oltremodo in mischia: li dobbiamo aggiustare diverse cose. Ogni volta che abbiamo dato un'accelerazione al gioco abbiamo fatto quello che dovevamo. Però dobbiamo assolutamente lavorare in mischia ed in touche. Il prossimo test è in programma sabato prossimo. Giochiamo un triangolare a Reggio Emilia, contro i padroni di casa ed il Bologna. Sarà un test più probante. Il Reggio Emilia è una squadra attrezzata per salire in top ten e Bologna ha messo in piedi un buon roster per salire in serie A". 
Per la Barton Cus Perugia sono scesi in campo: Magi, Vizioli, Speziali An., Gioè, Battistacci, Ciaurro, Corbucci, Ferraris, Bellezza, Zualdi, Renetti, Spitaleri, Bellettato, Fagnani, Di Vito. In panchina entrati: Sampalmieri, Tesorini, Biondi, Gatti, Morabito, Lamanna. All.: Alessandro Speziali e Gerardo Masone. 
I biancorossi cominceranno il campionato nazionale di rugby maschile di serie A il prossimo 18 ottobre insieme a: I Medicei, Unione Capitolina, Cus Roma, Primavera Rugby e Gran Sasso (prima avversaria). La prima fase del campionato si concluderà il 17 gennaio 2016. Subito dopo le prime tre squadre classificate di ciascuno dei quattro gironi che compongono la serie A parteciperanno al Pool promozione mentre le altre a quello retrocessione.
 

A Terni, il raduno della nazionale di nuoto. Tutti pronti per gli Europei Dsiso

Sport

Grande partecipazione al raduno della nazionale di nuoto composta da atleti con sindrome di Down che in questo fine settimana (19-20 settembre) si è allenata presso la piscina dello Stadio di Terni sotto la guida di Marco Peciarolo (per lungo tempo vicepresidente del Cip Umbria ed ora commissario tecnico della nazionale Fisdir), del Presidente regionale di Cip, Francesco Emanuele, e del Vicepresidente del Coni Umbria, Moreno Rosati. I ragazzi, dal 7 al 13 novembre, saranno impegnati nell'edizione 2015 degli Europei Dsiso (Down Syndrome International Swimming Organization). 

"A Terni - ha commentato Borzacchini - c'è stata un'importante possibilità per questi ragazzi di testare il loro stato di forma in vista degli europei di Dsiso che si svolgeranno a Loano. Sono molto contento del fatto che questa città ci abbia accolto in maniera positiva soprattutto in vista di un possibile ed ulteriore sviluppo della cultura paralimpica e del movimento Fisdir su un su un territorio quale quello ternano, che da sempre si dimostra molto vicino alla Fisdir e al Cip, ma che può fare un ulteriore salto in avanti grazie a queste iniziative". 
Tra i giovani, anche il perugino Roberto Baciocchi, campione italiano di stile libero affetto da sindrome di Down e bronzo ai mondiali di Città del Messico nei 50 m rana. E' seguito sempre con grande attenzione dal coach Peciarolo che su di lui ha detto: "E' uno dei veterani della squadra. E' stato un grande protagonista lo scorso anno ai mondiali messicani di Morelia. Da tempo costituisce una parte dello zoccolo duro della nazionale di Dsiso che ci dà grandi soddisfazioni tanto nelle competizioni continentali quanto nella manifestazioni mondiali, dove ha sempre figurato in questi ultimi anni". 
Sabato, prima giornata di raduno, il Presidente Emanuele ha voluto consegnare dei riconoscimenti agli atleti convocati dalla Fisdir. "Mi complimento dei grandi successi che la Fisdir sta conseguendo - ha detto  in numero uno del Cip Umbria - soprattutto con il tecnico della nazionale, il professor Marco Peciarolo. È stato per lungo tempo vicepresidente del Cip Umbria e sono molto felice che il commissario sia lui". 
Quello appena trascorso è stato un fine settimana denso di impegni per i rappresentanti del Cip Umbria e della Fisdir nazionale. Venerdì 18 settembre a Perugia, nell'ambito del "Perso Film Festival", la federazione sportiva paralimpica riconosciuta dal Cip era in concorso con "Oltre la Linea", cortometraggio realizzato per promuovere la pratica sportiva tra persone con disabilità intellettiva e relazionale (QUI il trailer). Erano presenti alla proiezione anche Marco Borzacchini e Francesco Emanuele. 
 

Primavera Perugia: un rigore e l'Udinese vince 1-0

Sport

E' bastato un gol di Pontisso su rigore affinché l'Udinese di mister Matiussi avesse la meglio sul Perugia di Recchi ottenendo così la seconda vittoria in campionato dopo quella conseguita a domicilio in casa Milan. I ragazzi biancorossi - si legge in un comunicato del Perugia Calcio - però non hanno demeritato, anzi, tolti i primi venti minuti la squadra si è ben comportata sfiorando anche il pareggio nei minuti finali. Da sottolineare le assenze di Drolè, Zebli, Boscolo Zemelo in prima squadra, le squalifiche di Bagnetti e Maestrelli e l'infortunato Proietti. 

I bianconeri hanno da subito preso l'iniziativa e al 9' un colpo di testa di Coppolaro sugli sviluppi di una punizione viene deviato in angolo da Santopadre. Il Perugia copre bene gli spazi ma al 17' un affondo personale di Armenakas trova l'opposizione di Polidori che atterra il numero dieci locale costringendo l'arbitro a decretare il rigore. Pontisso (uno dei migliori tra i suoi compagni insieme a Prtajin e Coppolaro) resta freddo e fa 1-0. Il Perugia accusa un po' il colpo e per poco non subisce il raddoppio ancora con Pontisso che cerca il gol "alla Florenzi" ma sbaglia la mira. Alla mezz'ora Prtajin scambia con Armenakas e si presenta in area ma Santopadre esce bene sui piedi dell'attaccante friulano e sventa la minaccia. Poco dopo ancora Prtajin di testa fa da sponda per Coppolaro che di esterno destro sfiora il palo. Il primo tempo si chiude ancora con un diagonale insidioso di Prtajin deviato in angolo da Santopadre. 
Nella ripresa cresce il Perugia e cala l'Udinese. E' Cherbassi a sprecare, dopo due minuti, una buon assist di Vicaroni calciando alto all'interno dell'area. I locali si affidano al contropiede ma sbagliano sempre l'ultimo passaggio. Al 26' Magnino si divora letteralmente il raddoppio sprecando un diagonale da ottima posizione. La squadra di Recchi ci crede e nel finale un diagonale di Buzzi sfiora il palo alla destra di Perisan. Finisce 1-0.  
"Sapevamo di affrontare una squadra forte - commenta a fine gare il tecnico Recchi - anche se alla fine credo che il pareggio lo avremmo meritato. Sono comunque soddisfatto della prestazione dei ragazzi". Ancora un rigore ha cambiato la gara. "Questi sono errori di inesperienza sui quali dovremo lavorare" aggiungendo anche un giudizio sugli avversari. "Sono forti fisicamente e alcuni di loro avranno un futuro importante". Recchi non si abbatte. "L'obiettivo è far crescere il gruppo". 
Fiducioso anche Alessandro Santopadre. "Tolti i primi venti minuti abbiamo fatto una buona gara, senza paura dell'avversario. Solo la sfortuna ci ha tolto il pareggio". Il portiere classe '98 ha tenuto il risultato in bilico sino all'ultimo. "Sono contento della mia prestazione ma sono stato aiutato anche dai compagni. Nonostante lo zero in classifica siamo sulla strada giusta". 
Codroipo, 19 settembre 2015 ore 11 - Campo Comunale di Codroipo, 2^ giornata Campionato Primavera Tim "G.Facchetti"
Udinese: Perisan, Maghzaohi, Geromin, Francescutti, Coppolaro, Joao (7' st Amoroso), Magnino, Pontisso, Prtajin, Armenakas (16' st Garmendia), Borgobello. A disp.: Dani, Pranpolini, Mincione, Variola, Lenardi, Matic, Goz, Tedesco, Castrì, Melissano. All. Matiussi
Perugia: Santopadre, Pettinelli, Trequattrini, Castillo, Bianchi, Polidori, Visconti, Rondoni, Cherbassi (35' st Garofalo), Pellegrini (26' st De Iuliis), Vicaroni (19' st Buzzi). A disp.: Alunni, Achy, Gualtieri, Trecchiodi, Salvucci, Insegno. All. Recchi
Arbitro: Nicolò Sprezzola di Mestre (Polo-Grillo - Sartori)
Reti: 17' pt Pontisso (r)
Note: ammoniti Polidori, Coppolaro, Borgobello, Bianchi, Garmendia
 
Prossima giornata: Salernitana-Perugia, sabato 26 settembre
 
 

Campionato Nazionale di Baseball a Perugia. Il Consigliere Camicia incontra la Libertas

Sport

E' stato il Consigliere comunale Carmine Camicia, delegato dal Sindaco e dall'Assessore Prisco, questa mattina (5 settembre), a portare i saluti dell'Amministrazione alla squadra locale di Baseball della Libertas Perugia. Fino a domani, infatti, Perugia ospiterà i quarti di finale del campionato Nazionale di Baseball (Categoria Cadetti), play off a cui partecipa anche la Libertas. 

La scelta della federazione di effettuare l'evento nel capoluogo umbro vuol essere un riconoscimento ad una società che da anni con sacrifici porta avanti uno sport che cresce con costanza. 
L'Amministrazione, patrocinando l'iniziativa - si legge in una nota del Comune di Perugia -, invia un messaggio alla federazione Perugina aderente alla FIBS, e augura a tutti gli atleti e alla dirigenza di poter ancora una volta dimostrare sul campo la loro tenacia e la loro preparazione atletica che li porterà sicuramente a raggiungere molti traguardi.
 

Allo Stadio Curi, l'Open Day del Perugia Calcio

Sport

Al via lunedì 7 settembre, presso lo Stadio Renato Curi di Perugia, l'Open Day, la giornata dedicata a tutti i ragazzi che vogliono avvicinarsi al mondo Perugia Calcio. L'invito è esteso a tutti i giovani nati tra il 01/01/2004 e il 31/12/2010 per trascorrere una mattinata all'insegna dello sport e del divertimento nella splendida cornice del Curi. 

Al momento sono 200 le iscrizioni già avvenute per la nuova stagione. 
Tutti i bambini, iscritti e non, che vorranno partecipare, accompagnati da un adulto, si potranno incontrare con i tecnici e istruttori Academy A.C. Perugia Calcio alle ore 9.30 presso l'ingresso della tribuna centrale coperta dello stadio. Per poter prendere parte alla manifestazione sarà sufficiente indossare una maglietta bianca, pantaloncini e scarpe da ginnastica. 
Per ulteriori informazioni ed iscrizioni la segreteria del settore giovanile osserverà i seguenti orari: dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 19. Sabato e domenica chiuso. 
Mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
 

TUUM Perugia: al PalaEvangelisti, ingresso libero agli spalti per tifare il team femminile

Sport

Prima settimana di lavoro in palestra della Tuum Perugia che ha cominciato a conoscersi dallo scorso lunedì e cerca di sfruttare il periodo per ritrovare la condizione atletica e il necessario amalgama. Un periodo di transizione è quello che vede il club grifone alle prese con le sedute tecniche e di pesi, in attesa di conoscere il suo assetto definitivo, ma con lo stimolo di essere la squadra umbra più quotata del settore donne. 

Saranno ancora protagoniste in serie B1 femminile le magliette nere e la dirigenza capitanata dal presidente Massimo Patiti che ha fatto grandi sforzi per mantenere l'ingresso gratuito ai fedelissimi del PalaEvangelisti. 
Gli sportivi del capoluogo regionale e gli appassionati delle schiacciate potranno, dunque, gustare ancora lo spettacolo di alto livello con accesso libero all'impianto di Pian di Massiano in tutte le partite del campionato. 
Il debutto nella terza categoria nazionale è ancora lontano e le perugine cercano di mettere a punto la condizione fisica in un periodo importante che prevede esercizi a carico crescente e incentrati sul risveglio neuromuscolare, tipico di un periodo che segue una sosta prolungata. 
A delineare la stagione che verrà è il coach Fabio Bovari che sprona le ragazze e mette in allerta la tifoseria. "Sarà un anno intenso e particolarmente impegnativo – ha dichiarato Bovari –, tutti noi ne siamo consapevoli. La parola d'ordine e non abbassare la guardia, lavorare, lavorare e lavorare. L'obiettivo come al solito è dare il 110 per cento. Dopo due anni di partecipazione ai play-off posso dire che sarebbe piacevole raggiungere per il terzo anno di fila lo stesso risultato, magari con un epilogo diverso. Sognare non costa nulla e porsi dei limiti non porta risultati quindi diamoci dentro e vedremo cosa succede. Invitiamo tutti i nostri sostenitori a dare il loro contributo a questa squadra e li aspettiamo numerosi sugli spalti del palasport".
 
Casi Giudiziari
Immagine
Il dipendente perde le staffe? Niente licenziamento

La reazione "forse scomposta" ma "comprensibile" del dipendente che ha subito un provvedimento ingiusto non può dar luogo al licenziamento, in quanto non rompe il vincolo fiduciario con l'azienda. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 27053/2013, respingendo il ricorso dell'Agenzia delle entrate contro un proprio dirigente... Leggi tutto...
L'Indiscreto

Ultimi Video

L'Analisi
Immagine
USL Umbria 1. Campagna di vaccinazione 2016/2017

Riceviamo e pubblichiamo la nota USL Umbria 1 sulla campagna di vaccinazione 2016/2017    Sebbene alcuni sintomi pseudo-influenzali abbiano già costretto a letto alcuni umbri, è nel mese di dicembre che il vero virus dell'influenza epidemica stagionale inizierà a colpire la popolazione con un picco previsto, come al solito... Leggi tutto...
L'Intervista
Immagine
Torna il "Mercoledì Rock", ne parliamo con lo Staff Roghers

Ancora pochi giorni e il prossimo 22 ottobre riprenderà il tanto atteso appuntamento con il "Mercoledì Rock" del 100dieci Cafè di Perugia, promosso dallo Staff Roghers. Un evento fisso settimanale che, nelle scorse edizioni, ha registrato un continuo sold out. Ne parliamo con due degli organizzatori, Luca Rovito e... Leggi tutto...

Contatta la Redazione

* Tutti i campi sono obbligatori
1. Nome: *
2. E-mail: *
3. Messaggio: *
 
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video
Diritto e Rovescio
News Libri
Immagine
50 poesie. La presentazione al Teatro di Figura

Al via sabato 29 ottobre lle ore 18 presso il Teatro di Figura di Perugia la presentazione del libro 50 poesie di Nicola Castellini (Bertoni Editore).... Leggi tutto...

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE