Get Adobe Flash player
Home L'Intervista Torna il "Mercoledì Rock", ne parliamo con lo Staff Roghers
Condividi

Torna il "Mercoledì Rock", ne parliamo con lo Staff Roghers

L'Intervista

Ancora pochi giorni e il prossimo 22 ottobre riprenderà il tanto atteso appuntamento con il "Mercoledì Rock" del 100dieci Cafè di Perugia, promosso dallo Staff Roghers. Un evento fisso settimanale che, nelle scorse edizioni, ha registrato un continuo sold out. Ne parliamo con due degli organizzatori, Luca Rovito e Giovanni Lo Leggio. Per prima cosa ci viene spiegato che lo staff è composto da una ventina di ragazzi che si sono "uniti" circa quattro anni fa accomunati da una grande passione: la musica. Qualcuno di loro suona o lavora nell'ambito musicale, altri si muovono solo per gusto proprio. Iniziano i primi passi all'Urban Club come PR per poi crescere anno dopo anno ed andare a consolidare un vero e proprio progetto, quello di creare l'associazione culturale che si è costituita di recente, sempre con il nome "Roghers". Pian piano l'idea di spostarsi verso il centro storico del capoluogo umbro con il chiaro e sentito intento di usare momenti musicali per rivitalizzare la zona dell'acropoli da loro tanto amata. Dopo vari locali, approdano al 100dieci Cafè dove ormai è consolidato il rendez-vous del mercoledì che viene seguito, tra l'altro, da moltissimi universitari e da Radio Bombay che ne propone la diretta quale media partner. Ma i Roghers non si sono fermati a questo e hanno organizzato anche una serie di eventi, sempre musicali, che spaziano da un informale invito ai ragazzi via Facebook per riunirsi "a suon di chitarra" in un'area verde, che ha riempito il Tempietto perugino di centinaia di persone, passano per la "Notte dei Mille", notte bianca in collaborazione con le associazioni di quartiere di Corso Garibaldi, ed arrivano al più grande progetto de "L'Umbria che spacca", al prato di San Francesco, che in questo 2014 è giunto ad una seconda edizione, spalmata in due giorni tanto il successo che ha raggiunto. Chiediamo quali sono dunque le future proposte dell'associazione: "Intanto vogliamo continuare con il Mercoledì Rock - ci rispondono Rovito e Lo Leggio - che inizierà a breve e vedrà, durante la stagione, tra gli altri ospiti, "Il Triangolo", band veronese (beat generation italiana) e gli "Shake & Spears" di Pompei (indie-folk). Una novità in cantiere, sempre al 110, potrebbe essere, un sabato al mese, una serata che varia dal mercoledì proponendo musica a tema. Inoltre, stiamo già lavorando all'edizione 2015 de L'Umbria che spacca". 

Qual è il "segreto" dei Roghers? 
"La forza sta nella passione che mettiamo in quello che facciamo, unita alla buona conoscenza delle dinamiche organizzative che abbiamo acquisito insieme, evento dopo evento, e, probabilmente, anche alle scelte musicali che abbiamo preso in questi anni che ben si sono incrociate con il gusto del pubblico sempre più numeroso che ci segue".
E allora, in attesa di un anno di buona musica, Mercoledì Rock sia! Apertura affidata al live di "Al Ruspa & the Party Poopers", band Rock'n'roll di Foligno seguito dall'aftershow Dj Set Roghers (22 ottobre alle ore 23). 
 
Articoli Correlati
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE