Get Adobe Flash player
Home L'Intervista L'indignazione dei cittadini perugini dopo la puntata di Porta a Porta. Morettini: "Basta! Perugia non è la capitale della droga"
Condividi

L'indignazione dei cittadini perugini dopo la puntata di Porta a Porta. Morettini: "Basta! Perugia non è la capitale della droga"

L'Intervista

"Sono estremamente deluso dalla descrizione negativa che è uscita della nostra città ieri sera durante il programma "Porta a Porta" di Vespa". Così commenta il Presidente dell'Associazione "Perugia non è la capitale della droga", Tommaso Morettini, che continua asserendo "Basta con questo ripetere che Perugia è la capitale della droga! Nei giorni scorsi io, insieme ai rappresentanti di altre associazioni locali, sono stato intervistato dalla giornalista Nadia Alese, proprio in vista della puntata di ieri sera, e mi dispiace enormemente non tanto che non sia stata mandata in onda (la mia e anche della persona che era presente con me), ma che non siano usciti il positivismo e "l'altra campana" che sarebbe giusto far parlare. La situazione a Perugia può anche essere grave, ma come in tutte le altri città italiane del resto. Il mio rammarico maggiore è che si sia incentrata la puntata solo sulla negatività, senza dare spazio al grande lavoro che tutte le Associazioni del territorio, ognuna a suo modo, in collaborazione con le Istituzioni, stanno realizzando. Mi è parso si siano vanificati gli sforzi di tutti i cittadini volontari che si adoperano con costanza e passione solo ed esclusivamente per amore del capoluogo umbro e per donare ai propri figli un futuro migliore. Non è giusto puntare il dito su Perugia: questa è una città in rinascita dove si lavora molto per migliorare il decoro pubblico e sociale". Morettini continua affermando che il delitto è avvenuto a Perugia, tra l'altro non per mano di locali, a parte Guede che lo è d'adozione, ma che è un fatto che sarebbe potuto accadere ovunque: "non che i perugini siano migliori degli altri, siamo anche noi cittadini del mondo proprio come i protagonisti della vicenda, ma affossare così la nostra società lo trovo ingiusto. Ho descritto ampiamente alla giornalista, su sua richiesta, MappiAmo, il concorso fotografico "Quant' se' bella Perugia, il progetto di Piazza del Bacio e quant'altro per farle capire quanto ci si muova in quella che è stata paragonata addirittura a Scampia. E questi sono i nostri proponimenti, quale associazione, ma molti e molti altri ancora sono promossi da tutti gli altri gruppi che si adoperano per Perugia, una città in continuo movimento dove i cittadini non faranno scomparire i pusher, ovviamente, ma danno, e daranno loro, vita dura impegnando gli spazi, le piazze e le strade tutti i giorni". 
Non solo l'indignazione di Morettini, ma un vero e proprio sdegno generale, espresso anche sul social network Facebook, tra gli altri: 

Giordano Mangano (Presidente "Comitato Piazza Grimana e dintorni"): "La puntata di Porta a Porta di ieri sera è stata oltremodo scandalosa, inutile, ripetitiva, e offensiva... per l'ennesima volta si è fatta una pubblicità negativa in modo gratuito verso la nostra città... definire Piazza Grimana e il centro storico oggi come Scampia sembra veramente eccessivo e inutile, definire Perugia come la peggior città d'Italia è vergognoso... dire che in mezzo alle pietre di qualsiasi casa si trova il gesso per tagliare la droga oltre che falso, è anche questo offensivo per i suoi abitanti... Ringraziamo il direttore del Giornale dell'Umbria, ospite alla trasmissione che, dopo il servizio, ha cercato di difendere la sua città nonostante cercavano di levargli la parola...".  
 
Commento di una cittadina sulla pagina Fb "PgNoDrugs": "Che Vergogna ho provato vedendo ora, a Porta a Porta un servizio su Perugia. E' la prima città d'Italia dove si reperisce meglio la droga. Una Giornalista mandata per questo, dopo 15 metri dal suo arrivo, aveva già la droga in mano. Dicevano pure che le Forze dell'Ordine sono assolutamente latitanti, ecc... Povera Perugia, che tristezza". 
 
Articoli Correlati
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE