Get Adobe Flash player
Home L'Analisi Finestra crisi: Grecia, enti previdenziali vicini a bancarotta
Condividi

Finestra crisi: Grecia, enti previdenziali vicini a bancarotta

L'Analisi

La Grecia continua a soffrire: infatti la situazione finanziaria degli enti previdenziali ellenici è a dir poco drammatica. Ciò a detta degli esperti è dovuto non soltanto della grave crisi economica in cui la Grecia si è venuta a trovare, ma anche del sistema del bipartitismo che per anni ha governato il Paese e che non ha potuto o, forse per clientelismo, non ha voluto affrontare il problema di questi Enti e ridurre i loro deficit ai livelli di altri Paesi europei.
Dal 2000 sino al 2010, anno dell'inizio della crisi, il contributo statale agli enti previdenziali ha superato i 121 miliardi di euro. L'evasione dei contributi, l'aumento della disoccupazione, la chiusura di molte imprese e lo scambio dei titoli di stato (haircut) in loro possesso hanno provocato un “buco nero” di nove miliardi di euro per il 2012, con il rischio di non essere in grado di affrontare gli impegni nell'ultimo trimestre del 2012. Già l'Ente nazionale della Previdenza Sociale, (Ika, l'Inps greco) si è visto costretto ad impegnare dal primo bimestre del 2012 la metà del contributo statale, cioè uno dei due miliardi iscritti nel bilancio dello Stato per l'intero 2012. Ma fra i motivi alla base della grave situazione economica degli Enti previdenziali non ci sono da mettere in conto anche i pesanti sperperi di denaro da parte degli stessi Enti che ogni anno spendono milioni di euro per gli affitti dei loro uffici mentre nel centro di Atene ci sono più di 20 immobili di loro proprietà inutilizzati. Insomma grandi potenzialità ma situazione presente davvero insostenibile.

 
 
Articoli Correlati
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE