Get Adobe Flash player
Home L'Analisi Turismo Umbria, duello a distanza tra Cucinelli e Guarducci
Condividi

Turismo Umbria, duello a distanza tra Cucinelli e Guarducci

L'Analisi

Qualche giorno fa alla Borsa del Turismo di Milano, Brunello Cucinelli lo aveva detto chiaro:  "L'Umbria fonda le sue caratteristiche peculiari su una dimensione di cultura e spiritualità, che sarebbero messe in pericolo dal turismo di massa.

La vocazione dell'Umbria - ha affermato Cucinelli - è spiritualita' e misticismo, la nostra è una vocazione al silenzio. E silenzio e riflessione, ritorno a se stessi, essere messi in grado di ascoltarsi e di guardarsi dentro e' quanto devono cercare e trovare i turisti che vengono in Umbria. 
Per Cucinelli i grandi numeri, folle di gente, milioni di turisti che si riversano in città e borghi, fra verdi campagne e amene colline, non fanno per la nostra regione. "L'Umbria turistica, e non solo, perderebbe irrimediabilmente e per sempre la propria natura". 
L'esternazione non è però piaciuta all'organizzatore ed ideatore di una di quelle manifestazioni di massa che in Umbria portano molte persone. Eugenio Guarducci, padre di Eurococholate, risponde a distanza: ''Rispettabile ma assolutamente non condivisibile'' quanto detto dal re del cachemire del quale ribadisce di avere ''grande stima'' per il suo lavoro. Sottolinea quindi che la regione è ''in Italia una di quelle con le più basse percentuali di occupazione media nelle strutture ricettive''. ''Che, come ben sai - aggiunge rivolgendosi a Cucinelli -, non ospitano  sale affrescate per cucire tasche o polsini ma cucine, camere da letto, sale da pranzo, eccetera''. ''Ricordo a chi non c'era - spiega ancora Guarducci - che la serata era organizzata per promuovere l'Umbria proprio attraverso gli eventi. Insomma, un vero e proprio intervento a gamba tesa che ha colpito non solo la palla verso la nostra porta ma anche i miei stinchi''. 
Come dire ognuno ha la propria filosofia e visione del mondo. E ognuno tira l'acqua al proprio mulino

 

 
Articoli Correlati
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE