Get Adobe Flash player
Home L'Analisi Le mete Pet-Friendly in Europa e in Italia secondo l'indagine di ProntoHotel
Condividi

Le mete Pet-Friendly in Europa e in Italia secondo l'indagine di ProntoHotel

L'Analisi

Chi ama gli animali e vive con uno di loro, cane, gatto o qualsiasi altro animale domestico, non vorrebbe mai separarsene. Ma al momento della scelta delle vacanze, il dilemma si pone: dove poter trascorrere un periodo di svago senza essere costretti a lasciare a casa l'amico a quattro zampe? Niente paura, stando a ProntoHotel.it ci sono buone possibilità di viaggiare anche con gli animali al seguito, in Europa e in Italia. In questi ultimi anni, infatti, l'abitudine ad accogliere gli animali si sta sempre più diffondendo e l'Osservatorio di ProntoHotel.it fornisce agli utenti una preziosa mappa di orientamento per scegliere la meta pet-friendly ideale. 

In Europa, ad esempio, sono stati analizzati circa 36.000 hotel e strutture ricettive e da questa analisi è emerso che 12.176 hotel accettano animali. L'indagine è stata realizzata osservando le 10 nazioni più turistiche e per ogni paese sono state prese in considerazione le mete che registrano elevati flussi di viaggiatori. Tra le nazioni del vecchio continente a distinguersi per accoglienza e servizi dedicati agli animali spiccano Svizzera e Germania​, con un tasso pet-friendly del 63,31% la prima e del 60,71% la seconda. Segue l'Austria con il 57,95% e l'Italia ​in quarta posizione che registra un tasso del 56,80%. 
 
Fanalino di coda il Regno Unito con un tasso di appena il 17,91%, seguito dal Portogallo fermo al 23,23%. La Capitale inglese è, infatti, tra le peggiori città europee "a prova di animale", considerando che su 2.151 hotel a Londra appena 183 sono disponibili ad ospitare gli animali dei turisti, ossia soltanto l'8,51% del totale. A differenza, ad esempio, di Zurigo che su un totale di 187 strutture vanta ben 144 hotel che accettano animali. E la nostra Capitale? C'è ancora molta strada da fare per Roma​, visto che su 6052 strutture il pubblico può sceglierne soltanto 2.189 che ospitano gli animali, ponendola al sesto posto nella classifica europea.
 
 
In Italia ​la regione pet-friendly al primo posto assoluto è l'Emilia Romagna ​con un tasso del 79,34%, seguita dalle Marche con il 74,41%. Risultati che confermano la Riviera Romagnola e la costa Adriatica del centro nord ai primi posti tra le mete più disponibili ad offrire nuovi servizi ai turisti. Buona la performance anche delle mete "montagna" con la Valle d'Aosta, il Trentino Alto Adige, il Piemonte e il Friuli Venezia Giulia, che si assestano tra il 68,48% e il 74,14%.
 
Articoli Correlati
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE