Get Adobe Flash player
Home L'Analisi Tagliati tre pini in una via di Perugia. I cittadini si chiedono perché
Condividi

Tagliati tre pini in una via di Perugia. I cittadini si chiedono perché

L'Analisi

Arriva da un cittadino perugino attraverso una lettera (firmata) la denuncia per il taglio, autorizzato dal Comune di Perugia, di tre pini in Via Enrico Fermi (come si può vedere nella foto a lato e nell'ultima foto in fondo all'articolo). Il cittadino si chiede il perché di tale gesto. 

"Sono stati abbattuti - ci scrive nella lettera - tre bellissimi alberi (Pini) in Via Enrico Fermi (zona Fontivegge), con delibera n. 58/2013 lunedì 5/8 proprio dall’amministrazione del comune di Perugia che dovrebbe salvaguardare il verde pubblico. Il sottoscritto insieme a numerosi altri cittadini ci chiediamo quale terribile colpa avessero commesso i  poveri Pini per essere segati in tutta fretta un giorno di Agosto, e senza adeguato preavviso alla cittadinanza che ha dovuto subire inerme l’ulteriore perdita di un diritto. Gli alberi come è evidente dalla foto che allego (prima foto in basso) allietavano con la loro presenza da circa cinquanta anni i cittadini che avevano la fortuna di averli vicino. §I Pini in perfetto stato di salute, non arrecavano alcun disturbo alla viabilità e alle persone, erano esclusivamente un patrimonio arboreo ormai irreparabilmente perso della città (Se si volessero nascondere le vere motivazioni con banali scuse tecniche come il sollevamento del manto stradale , facciamo presente che allora tutti i Pini della città andrebbero segati. Si vedano le vicine Vie “Magno Magnini e Alfredo Cotani a titolo di esempio).
Facendo affidamento sulla Vostra sensibilità ambientale, al fine di tutelare ed incrementare il verde pubblico cittadino, gli abitanti della via  fanno richiesta di fare chiarezza sulle responsabilità di quest’azione sciagurata e di porre in atto delle azioni che ripristinano degli alberi nella strada di fronte al civico 24".

E noi giriamo l'interrogativo alle istituzioni perugine. 

 
Articoli Correlati
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE