Get Adobe Flash player
Home Economia
Condividi

Economia - Notizie dalla regione Umbria

VeganOK Academy grazie alla partnership tra Università dei Sapori e VeganOK

Economia

Accordo di collaborazione siglato da Università dei Sapori di Perugia con VeganOK il più diffuso standard etico al mondo con oltre 1000 realtà certificate tra aziende e servizi e decine di migliaia di prodotti sia in Italia che all'estero. Al centro della partnership il progetto VeganOK Academy, già operativa in Italia con gli unici corsi di formazione Vegan per farmacisti con il patrocinio di Associazione Vegani Italiani Onlus, che aggiunge al proprio programma formativo, anche specifici corsi professionali e amatoriali in ambito di cucina VEGAN. Grazie alla collaborazione con Università dei Sapori di Perugia, polo internazionale di formazione professionale nel mondo dell'alta cucina, i corsi si svolgeranno in una struttura dotata delle più avanzate tecnologie con docenti rigorosamente VEGAN, di altissimo livello e dotati di accreditamento VEGANOK. A breve verranno articolati e promossi i primi percorsi formativi, fra cui quelli tenuti dalla più autorevole e indiscussa voce nel mondo della pasticceria VEGAN, il Maestro Emanuele Di Biase, pluripremiato pasticcere VEGAN (5 volte miglior pasticcere italiano, allievo del campione del mondo Luca Mannori). In programma anche corsi tenuti da Fabio Messana, chef formulatore dell’azienda toscana Vegandelicious specializzata in affettati e insaccati vegan (finocchiona, salame, mortadella), in formaggi filanti vegan per uso professionale e consulente per la realizzazione di specialità a base di tofu secondo la tradizione cinese. All'interno dei corsi non mancheranno le sessioni finalizzate a illustrare le motivazioni della scelta Vegan, anche in questo caso coordinate da docenti di primissimo ordine tra cui Renata Balducci, Presidente di Associazione Vegani Italiani Onlus, autrice di libri di ricette e divulgatrice dell'etica Vegan e Sauro Martella, fondatore della Certificazione Etica VEGANOK. 

Tutti i corsi di VEGANOK ACADEMY godranno del patrocinio di Associazione Vegani Italiani Onlus e rilasceranno ai partecipanti un attestato di partecipazione che servirà anche per poter accedere ai corsi di livello superiore. Il progetto VEGANOK ACADEMY è stato presentato ufficialmente al SANA 2016, il salone internazionale del biologico e del naturale di Bologna, durante l’evento nell’evento, il VeganFest, da Renata Balducci, presentatrice del VeganFest e docente dei corsi e Maurizio Beccafichi Responsabile Sviluppo Università dei Sapori.
 
 

Tour Operator e aumento della visibilità su Google. Se ne parla a Roma

Economia

Per scoprire come aumentare la visibilità online della propria struttura ricettiva, Marketing01, tra i principali Google Partner italiani e non solo, organizza un nuovo evento formativo "AdWords World".  L'importante appuntamento sul web marketing turistico è in programma a Roma il 14 settembre 2016 presso l'Hotel dei Congressi. Mezza giornata per conoscere gli strumenti di Google che permettono di essere in prima pagina sul noto motore di ricerca. Essere nella prima pagina di Google, infatti, è l’unica strategia attivabile per aumentare le prenotazioni dirette. 

 
Il relatore Paolo Bomparola, Ceo di Marketing01 e tra i massimi esperti Adwords in Italia, illustrerà agli operatori turistici come aumentare la visibilità su Google. Un momento da non perdere per scoprire il mondo Adwords da professionisti certificati Google. Il programma del meeting sarà incentrato sulle strategie per ottenere prenotazioni dirette in poco tempo. Si discuterà dell'efficienza della pubblicità online tramite campagne Adwords e dell'importanza di un sito fruibile. A partire dalle ore 9 saranno trattati i seguenti punti: analisi dei flussi del mercato turistico; strumenti Google di analisi sui flussi; comportamenti dell'utente nella prenotazione online; Adwords rete remarketing e rete display; scelta delle keywords con Google Keywords Tool; dibattito e confronto su siti web e fruibilità. 
 
Il corso è a numero chiuso. Gli interessati possono partecipare gratuitamente iscrivendosi al numero 075 9006445.
 
AdWords World è il nuovo progetto di Marketing01 che diffonde in tutta Italia la conoscenza degli strumenti di Google e delle tecniche più avanzate per gestire la visibilità delle aziende sul Web. Un programma di meeting e seminari gratuiti dedicati al Web Marketing, per il turismo e non solo. Momenti di formazione e incontri pensati per aiutare a fare rete e aggiornare le proprie conoscenze.
 

MARKETING 01 Google Partner - Marketing01 è un'azienda Google Partner, con sede a Perugia, che si occupa di Campagne Adwords e di Web Marketing per strutture ricettive. Vincitrice nel 2015 del premio "Google All Star", uno dei più importanti riconoscimenti nel campo del Marketing Online, si è classificata tra le 200 miglior aziende nel mondo Google Partner. Lo staff di professionisti qualificati è tra i più grandi d'Italia per il settore Adwords e conta 47 professionisti tra collaboratori e dipendenti. Marketing01 offre una linea completa di servizi utili a creare e aumentare la visibilità online del brand aziendale e il numero di prenotazioni dirette con efficaci strumenti di Web Marketing e Web Desing. L'azienda ha creato anche GOOBOX, innovativo strumento di marketing per le strutture ricettive. Il sistema GOOBOX permette di aumentare le prenotazioni dirette fino anche al 100% in più rispetto ad normale sito web. Marketing01 è presente a livello capillare in tutta Italia attraverso i suoi clienti.
 
 
 
 

Tuoro sul Trasimeno. Consegnati quattro alloggi a canone sociale

Economia

Si è svolta a Tuoro sul Trasimeno, presso la Sala del Consiglio Comunale, la cerimonia di consegna di 4 alloggi locati a canone sociale, ad altrettante famiglie, realizzati da Ater Umbria in un immobile nel centro storico della cittadina lacustre, completamente recuperato, l'ex casa Cardinali, tra piazza Santa Maddalena, via della Paglia e Piazza Matteo dall'Isola. Alla cerimonia di consegna delle chiavi agli inquilini hanno partecipato, tra gli altri, il Sindaco e Assessore al sociale del Comune di Tuoro, Patrizia Cerimonia e Mariella Billi, l'Assessore alle Politiche della casa della Regione Umbria, Giuseppe Chianella e il Consigliere di Amministrazione di Ater Umbria Andrea Pedetta. L'intervento è stato realizzato grazie ai Fondi POA del 2008/09 e secondo quanto stabilito nel Piano Triennale di Edilizia residenziale Pubblica. L'importo complessivo è stato di 820 mila euro di cui 700 mila derivanti da Finanziamento regionale e 120 mila a carico di Ater Umbria. "E' un momento importante – ha affermato il Sindaco Patrizia Cerimonia –. La casa significa dare dignità alle persone. Sono molto contenta di come la qualità della vita di questi nostri concittadini sia migliorata, ne guadagna tutta la nostra comunità e complessivamente la vivibilità del nostro paese, e che un edificio del centro storico sia stato completamente recuperato". Stessa soddisfazione è stata espressa dall'Assessore al Comune di Tuoro, Billi, secondo la quale: "Grazie a tutti quelli che hanno collaborato alla realizzazione di questa opera – ha affermato – che pone al centro l'importanza della casa, quale luogo che garantisce i diritti dell'uomo. Questo percorso deve continuare per tutti coloro che hanno bisogno e hanno richiesto un alloggio popolare. Questa giornata ci rende orgogliosi del lavoro svolto da Ater Umbria". Nel corso della consegna delle chiavi ha preso la parola l'Assessore Chianella: "La storia dei piccoli comuni è la storia delle nostre realtà e dei territori - ha detto - sono presidi di democrazia e custodi di valori, con un'ottima qualità della vita. Oggi celebriamo il compimento di un'opera che testimonia che gli amministratori ci sono e che le opere vengono portate a termine. Viviamo una crisi economica che ha impoverito le nostre famiglie e che porta a richiedere case popolari. La Regione, i Comuni e Ater (chiamata a gestire questo carattere di cose) sono chiamate a dare risposte. In questi ultimi mesi abbiamo fatto molte inaugurazioni e ciò significa che l'amministrazione c'è. Stiamo sollecitando il Governo affinché predisponga risorse. Parlando del terremoto la Regione ha adottato negli anni politiche più efficienti e programmi mirati al miglioramento sismico, anche di edifici privati. In questo senso si parla di Modello Umbria. Per il rafforzamento locale, in una recente Giunta, abbiamo deliberato risorse paria quasi 8 milioni di euro. Stiamo sollecitando le amministrazioni locali perché si organizzino rispetto a questo e confidiamo in Casa Italia perché permetterebbe di intervenire su un patrimonio che è costretto purtroppo a registrare grandi catastrofi come quella del 24 agosto scorso". Parlando agli inquilini ai quali sono state consegnate le chiavi, il Consigliere di Amministrazione di Ater Umbria Pedetta, ha affermato che: "Indipendentemente dal percorso che ha portato alla realizzazione della palazzina mi auguro che gli alloggi possano essere utilizzati come se fossero cose vostre, con la diligenza del buon padre di famiglia. Viste le condizioni precedenti dello stabile siamo riusciti a realizzare uno stabile di grande pregio, frutto di una positiva sinergia con la Regione e con il Comune di Tuoro sul Trasimeno". 

Tra le caratteristiche dell'immobile c'è una porzione di fabbricato, il portico al piano terra, accessibile alla cittadinanza. E' stato realizzato tramite la demolizione dell’edificio pre-esistente e la successiva realizzazione di un corpo di fabbrica ad uso residenziale di due piani. Dei quattro alloggi due sono di 50 mq e due di circa 85 mq, sulla scia del risparmio energetico il rivestimento di buona parte delle facciate esterne è stato realizzato con materiali tecnologici in grado di garantire un’ottima coibentazione e una protezione durevole nel tempo.
Data la collocazione in un'area con forti dislivelli, è stato previsto un alloggio per la completa accessibilità di soggetti su sedia a ruote o con ridotte capacità motorie mentre, per gli altri alloggi, sussiste il requisito di adattabilità con interventi di modesta entità. Il progetto e la Direzione dei lavori dell’intervento è stata espletata dall'Ufficio Tecnico di Ater Umbria mentre l'Impresa esecutrice dell’intervento è la Galli Antonio di Collazzone.
 

Scegliere la banca online: alcuni consigli utili

Economia

Il sistema di home banking è ormai diventato, ai giorni nostri, uno strumento quasi quotidiano per la stragrande maggioranza della popolazione italiana. Tutti gli istituti di credito (ecco la classifica delle banche online), infatti, ormai offrono questa possibilità in quanto è diventato un metodo facile, veloce e intuitivo per tenere sotto controllo il proprio conto corrente e utilizzarlo con le sue principali funzioni. Non è tutto oro, però, quello che luccica. Infatti, l'avvento del sistema di home banking ha anche moltiplicato le occasioni di frodi e furti telematici da parte dei malintenzionati. Come continuare, allora, ad utilizzare questo sistema ma, al tempo stesso, mettere al sicuro il proprio denaro? Prima di vedere quali sono alcune semplici regole da seguire per sfruttare le potenzialità dell'home banking in piena sicurezza vi consigliamo comunque di dare un’occhiata ai consigli su quale banca scegliere per trovare quella più adatta alle vostre esigenze.

 

Innanzitutto, occorre diffidare di messaggi equivoci che invitano a scaricare documenti e altro provenienti apparentemente dalla propria banca. Nella maggior parte dei casi si tratta di virus che rubano i dati e le password per utilizzarli, poi, in modo fraudolento. Per lo stesso motivo è importante diffidare di messaggi e mail che invitano a fornire i dati di accesso all'home banking personale. E' bene ricordare che nessun istituto di credito chiederà mai dati del genere, proprio per il rispetto della privacy e per motivi di sicurezza. Sempre per motivi di sicurezza, conviene cliccare l'indirizzo del sito mail della banca direttamente nella barra del browser, evitando di attivare collegamenti da mail o messaggi di cui non è stata accertata la provenienza. Verificare sempre la presenza della piccola icona che raffigura un lucchetto, simbolo di sicurezza. Una buona regola, infine, è quella di controllare frequentemente il proprio conto corrente per individuare immediatamente dei movimenti sospetti o non autorizzati. In questo modo si potrà procedere a denunciare tempestivamente degli abusi e recuperare le cifre sottratte.

Al di là di queste accortezze, è sempre bene - al di là dell'home banking - mettere in pratica alcune buone prassi che assicurano un utilizzo del proprio pc, o del proprio smartphone, più sicuro. Ad esempio, l'utilizzo di un buon antivirus diviene quasi indispensabile: in commercio ne esistono di diversi tipi, anche gratuiti. Non basta solo installarlo ma occorre anche che sia costantemente aggiornato, soprattutto dai virus sempre nuovi con i quali la rete viene infettata. Inoltre, se utilizzando il pc si riscontrano problemi come rallentamenti, finestre aperte senza alcuna richiesta ed altro, conviene subito attivare una scansione con l'antivirus perché, nella maggior parte dei casi, sono il sintomo di virus che hanno infettato il pc. Un altro consiglio molto importante riguarda le password di accesso al proprio conto corrente. Infatti, utilizzare sempre le stesse credenziali - o, peggio ancora, le stesse credenziali per tutti i siti utilizzati - è una grave leggerezza in quanto concede più tempo ai malintenzionati di individuare le password e utilizzarle a proprio piacimento. Infine, per mantenere il pc in perfetta efficienza occorre navigare solo su siti sicuri, evitando di utilizzare programmi come Torrent o altro per scaricare film e musica, uno dei canali privilegiati dei malviventi per rubare dati personali da conti correnti e carte di credito.


In ogni caso, se si riscontrano problemi di qualsiasi tipo oppure vi rendete conto che vi arrivano mail dubbie, è sempre bene rivolgesi alla propria banca così da poter far effettuare i dovuti controlli. In generale, però, in caso di utilizzo fraudolento del proprio conto corrente, le assicurazioni bancarie permettono di recuperare interamente la somma sottratta anche se i tempi di lavorazione della pratica possono essere alquanto lunghi quindi è meglio evitare a monte il verificarsi di queste situazioni.

 

 

K-DIGITALE. A Perugia la start up innovativa

Economia

È stata costituita, a fine giugno, K-DIGITALE, startup innovativa composta da manager digitali, professionisti della finanza d'impresa, ed eccellenze IT locali e nazionali, per fornire soluzioni complete per l’Azienda Digitale, la Fabbrica 4.0 e la SmartCity. 

"La Trasformazione Digitale in atto presenta molte opportunità ma richiede un nuovo modo di pensare, di lavorare e condividere – sostiene l'Amministratore Delegato, Massimiliano Sterpinetti -. K-DIGITALE è riuscita, dopo un anno di incontri e di progettualità condivisa, a mettere insieme l'expertise necessaria per realizzare Piattaforme Digitali in grado di supportare e gestire i nuovi modelli di business del futuro". 
Nata come laboratorio di ricerca coordinato dal Gruppo Partners Associates, che imprime da subito una dimensione e una progettualità internazionale alla nuova start-up, K-DIGITALE vede al suo interno la presenza di 6 realtà umbre d'eccellenza in ambito IT e Digitale: Innovactive Engineering, TeamDev e le società del Gruppo PA quali In.I.T, Ecobyte, KB Solutions, E-Spring. 
Importanti anche le partnership operative con leader di mercato: Exop, Inasset, Trackset e WarrantGroup. 
Il team è composto da 100 professionisti (manager, advisor, ingegneri, designer e tecnici altamente specializzati) che insieme costruiscono un'offerta unica e distintiva, frutto dell'integrazione di competenze consolidate, che porrà l'Umbria all'avanguardia su temi sempre più strategici. 
"K-DIGITALE fornisce strumenti per guidare un cambiamento organizzativo e di processo attraverso l'uso delle tecnologie digitali", afferma Andrea Cruciani (Amministratore Delegato di TeamDev). "Importanti Player Internazionali del calibro di Cisco e Microsoft, che abbiamo già avuto modo di incontrare, hanno subito colto la portata innovativa del nostro progetto" commenta Lorenzo Maiorfi (Amministratore Delegato di Innovactive Engineering). 
"K-DIGITALE – conclude il Presidente Ennio Baracetti - si candida a diventare il Polo Digitale più autorevole dell'Umbria e del Centro Italia: vogliamo condividere con Istituzioni e Imprese la sfida dell'innovazione, fondamentale nella riscrittura di tutti i processi di business delle aziende e decisiva per essere protagonisti in un mercato sempre più competitivo".
 

Delega fiscale: Gauzzi "Superare le polemiche che potrebbero minare il riordino del sistema tributario"

Economia

"I principi della delega fiscale sono troppo importanti per gli artigiani e le piccole imprese. Ci auguriamo che nulla ne rallenti l'attuazione attesa da troppo tempo dalle aziende" queste le parole con cui il segretario di Confartigianato Imprese Perugia, Stelvio Gauzzi, interviene sul decreto in materia fiscale, approvato nei giorni scorsi. "Intendiamo sollecitare – ha spiegato Gauzzi – il rapido superamento di polemiche e strumentalizzazioni che potrebbero minare il percorso di riordino del sistema tributario, occasione storica per cambiare il rapporto fra i contribuenti e lo Stato e, soprattutto, per ridurre la pressione fiscale sugli imprenditori orientando il sistema alla crescita. Siamo stati come Confartigianato – ha sottolineato Gauzzi –  e continueremo a esserlo, attenti alla revisione del sistema penale tributario finalizzato a garantire una necessaria proporzionalità fra pena e gravità dei comportamenti illeciti, evitando di intasare le procure. Per le piccole imprese sono fondamentali tutti gli aspetti della delega che attendono di essere attuati: dal riordino degli adempimenti e dei regimi fiscali alla riforma del catasto dei fabbricati, dalla semplificazione degli obblighi contabili e dichiarativi fino alla razionalizzazione del reddito d'impresa e dell'Irap. Insomma, ci sono tutte le premesse per una revisione complessiva del sistema tributario, che finalmente faccia giustizia dei troppi interventi spot guidati dall'emergenza. I nostri imprenditori – ha concluso il segretario di Confartigianato Imprese Perugia – hanno interesse a una profonda e strutturale rivisitazione del farraginoso e vetusto sistema fiscale. Bisogna cambiare volto al fisco  per renderlo più equo, più semplice, trasparente e orientato alla crescita. Mi auguro che questa finalità stia a cuore davvero a tutti per portare a termine rapidamente una missione decisiva per le prospettive di sviluppo delle nostre aziende".

 
 
 
Casi Giudiziari
Immagine
Il dipendente perde le staffe? Niente licenziamento

La reazione "forse scomposta" ma "comprensibile" del dipendente che ha subito un provvedimento ingiusto non può dar luogo al licenziamento, in quanto non rompe il vincolo fiduciario con l'azienda. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 27053/2013, respingendo il ricorso dell'Agenzia delle entrate contro un proprio dirigente... Leggi tutto...
L'Indiscreto

Ultimi Video

L'Analisi
Immagine
USL Umbria 1. Campagna di vaccinazione 2016/2017

Riceviamo e pubblichiamo la nota USL Umbria 1 sulla campagna di vaccinazione 2016/2017    Sebbene alcuni sintomi pseudo-influenzali abbiano già costretto a letto alcuni umbri, è nel mese di dicembre che il vero virus dell'influenza epidemica stagionale inizierà a colpire la popolazione con un picco previsto, come al solito... Leggi tutto...
L'Intervista
Immagine
Torna il "Mercoledì Rock", ne parliamo con lo Staff Roghers

Ancora pochi giorni e il prossimo 22 ottobre riprenderà il tanto atteso appuntamento con il "Mercoledì Rock" del 100dieci Cafè di Perugia, promosso dallo Staff Roghers. Un evento fisso settimanale che, nelle scorse edizioni, ha registrato un continuo sold out. Ne parliamo con due degli organizzatori, Luca Rovito e... Leggi tutto...

Contatta la Redazione

* Tutti i campi sono obbligatori
1. Nome: *
2. E-mail: *
3. Messaggio: *
 
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video
Diritto e Rovescio
News Libri
Immagine
50 poesie. La presentazione al Teatro di Figura

Al via sabato 29 ottobre lle ore 18 presso il Teatro di Figura di Perugia la presentazione del libro 50 poesie di Nicola Castellini (Bertoni Editore).... Leggi tutto...

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE