Get Adobe Flash player
Home Cultura e Società
Condividi

Cultura e Società - Notizie dalla regione Umbria

Al PostMod il cinema muto incontra la sonorizzazione live dei Mu

Cultura e Società

Nell'ambito della rassegna Germania in Autunno, arriva al PostModernissimo lunedì 17 ottobre (ore 21.30) di Perugia Il Golem, pietra miliare del cinema muto, sonorizzato, per l'occasione fl vivo dal duo Mu composto da Adriano Lanzi (El Topo, K-Mundi, Geoff Leigh, Stefano Giaccone) e Federica Vecchio (Simphonica Nova Ars, Musicomici, ET//AL., Quartetto Sharareh). 

 
Il film del 1920 "Il Golem, e come venne al mondo" (Der Golem) di Paul Wegener, capolavoro dell'espressionismo tedesco e del cinema silenzioso tutto, rilegge la leggenda di un uomo artificiale, costruito e animato allo scopo di servire e proteggere la comunità del ghetto ebraico della Praga "magica" di Rodolfo II d'Asburgo da Rabbi Low, esperto di cabala e negromanzia, che presto sfugge al controllo del suo creatore. Immagini perfette, scenografie e luci curatissime per gli standard dell'epoca, e attori dai volti "giusti", cominciando proprio dal corpulento regista che presta la sua mole al gigante d'argilla. Sono tanti gli elementi al servizio di una storia dai molteplici livelli di lettura, da quelli più specifici del misticismo ebraico ai parallelismi con la creatura di Frankenstein, di cui il Golem è forse un antesignano più nobile, antico e universale (riferimenti al Golem si trovano già nel libro dei Salmi) fino a un’inquietante prefigurazione – visti gli anni in cui è stata prodotta la pellicola – delle persecuzioni naziste.
 
Il duo Mu ne propone una proiezione con una nuova colonna sonora originale eseguita dal vivo, a sottolinearne gli aspetti senza tempo, la vibrazione profonda e inquieta che esce dalla dimensione del mito per toccare, come una fiaba horror ancestrale, chiunque di noi. Il duo MU è nato nel 2015 all'insegna dell'interazione giocosa e sincera di chitarra e violoncello nella loro dimensione più acustica e nuda, nel respiro stesso di corde e legni salvo un uso molto parsimonioso degli effetti eletttronici. Adriano Lanzi e Federica Vecchio integrano i loro diversi linguaggi e background (classica, contemporanea, folk, psichedelia) in una musica che è largamente improvvisata, oppure basata su composizione aperta, e sul profondo ascolto reciproco. Il loro album "Of strings and bridges" è stato recentemente pubblicato dall’etichetta britannica SLAM. 
 
Maggiori dettagli sull'iniziativa sono disponibili sul sito www.postmodernissimo.com
Per informazioni e prenotazioni: PostModernissimo 075.9664527 - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
 

Chiusura in bellezza per YJF all'insegna del 'viaggio' e della 'frontiera'

Cultura e Società

Giornata conclusiva, domenica 16 ottobre, per Young Jazz Festival con una serie di appuntamenti dedicati al tema del viaggio e della frontiera. Non a caso il primo concerto della giornata, alle 12, si terrà fuori dalla città, a Trevi presso Apriti Sedano, con il live del trio del pianista Dario Carnovale nell'ambito delle manifestazioni dell'Ottobre Trevano. Il nuovo trio del pianista di origine siciliana Dario Carnovale, completato dal batterista svizzero Alfred Kramer (storico accompagnatore di Chet Baker, Steve Lacy, Joe Henderson e molti altri) e dal contrabbassista Lorenzo Conte (anch’egli con una solida esperienza accanto a Lee Konitz, Eliot Zigmund, Bobby Watson), è contraddistinto da un sound ricco di sfumature grazie alla forte intesa dei tre musicisti. Il lirismo che contraddistingue l'estetica del pianista e la solidità ritmica ed espressiva  di Kramer e Conte garantiscono una performance di grande impatto emotivo. Nel pomeriggio, alle 18, torna 'Formato Ridotto Jazz', il secret concert  divenuto uno degli appuntamenti più attesi del Festival, nato dalla collaborazione tra Young Jazz Festival e Formato Ridotto Live, che anche quest'anno non deluderà, con location e artista che saranno svelati poco prima dell'evento a chi ha aderito all'iniziativa (Per info e prenotazioni: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. ; tel. 329.1813629/ 347.7304610). Gran finale poi al Four Rooms Bistrot di Foligno con un intervento dello studioso e chitarrista Enrico Merlin su "Jazz e frontiera" (ore 20.30) e con il concerto dei Travelers (ore 21, nella foto), quartetto franco-italiano capitanato da Matteo Bortone, giovane contrabbassista originario di Otranto e vincitore del premio miglior nuovo talento italiano 2015 per la rivista Musica Jazz. Al fianco di Bortone, ci sono Antonin-Tri Hoang al sax alto, clarinetti e sintetizzatore, Francesco Diodati alla chitarra e il batterista Enrico Morello. 

 
 

Eurochocolate. Il programma di domani tra degustazioni e... golose sculture

Cultura e Società

Torna anche quest'anno l'atteso appuntamento con Sculture di Cioccolato by Perugina, previsto per domenica 16 ottobre, a partire dalle 10, in quattro diverse location: due postazioni in corso Vannucci, una in piazza IV Novembre e un'altra in piazza Matteotti. 

Le sculture saranno firmate dagli artisti Massimo Arzilli e Paolo Ballerani, Gian Paolo Pasini, Roberto Gherardi e Manuel Gualandris. L'evento apre il programma della prima domenica della XXIII edizione del festival internazionale del cioccolato che prosegue a Perugia fino al 23 ottobre. Al Centro Camerale G. Alessi vanno avanti le degustazioni che si susseguiranno, come di consueto, dalle 10 alle 19. 
Alla Rocca Paolina, i sapori e i colori dei Paesi produttori di cacao sono in mostra alla Sala Caminetto e alla Sala ex Museo, un imperdibile viaggio nelle Terre del Cacao alla scoperta del Cibo degli Dèi e delle affascinanti origini del cioccolato. Dalle 10 alle 19, sempre alla sala del Caminetto, Pachamama, alla scoperta del progetto che ha portato alla ribalta il Cacao Nacional Fino de Aroma Arriba dell'Ecaudor e due piccoli produttori locali: Unocace e Cado. Un tuffo nelle tradizioni folkloristiche del Perù è quello che promette Nuestro Perù, l'appuntamento itinerante previsto per oggi, sabato 15, alle 16 in piazza IV Novembre. Per gli amanti del buon bere, sempre oggi, sabato 15, al Teatro Pavone, i Maîtres Chocolatiers LIndt insieme ai sommelier di Ais -Associazione italiana sommelier. Una lezione con degustazione con cioccolati pregiati Lindt e il giusto abbinamento di vino. L'evento si svolge alle 19 e verrà replicato mercoledì 19 ottobre e sabato 22. Per gli appuntamenti di Cioccolato con l'Autore, oggi alle 18, Irene Vella con Sarai Regina e vincerai (Piemme), mentre domenica 16 doppio appuntamento: alle 17, Chiara Patarino e Aurora Marsotto con Tino il cioccolatino e il fantasma del budino (Piemme, Il battello a vapore); alle 18, Claudio Balzaretti con La cioccolata cattolica. Storia di una disputa tra teologia e medicina (Edizioni Dehoniane Bologna).
 
Radio Monte Carlo è la radio ufficiale di Eurochocolate 2016.
 
Il pubblico della kermesse potrà rimanere connesso a internet gratuitamente nelle due aree principali della manifestazione, piazza Italia e piazza IV Novembre grazie a IVO, Internet Veloce Ovunque e Connect@You.
 

Ouverture di stagione Umbria Eventi d'Autore affidata ai Genesis Piano Project

Cultura e Società

Sarà la prestigiosa Sala dei Notari di Palazzo dei Priori a Perugia ad ospitare lunedì 7 novembre alle ore 21 il primo appuntamento della prima parte della Stagione Umbria Eventi d'Autore 2016/2017 organizzata dall'Associazione Umbra della Canzone e della Musica d'Autore. In scena Genesis Piano Project a cura di Angelo Di Loreto e Adam Kromelow.  

 
È  durante gli studi alla Manhattan School of Music di New York che Angelo Di Loreto (dal Buffalo) appassionato della progressive-rock band dei Genesis coinvolge Adam Kromelow (da Chicago) nel percorso che li porterà a creare il Genesis Piano Project, una riproduzione su due pianoforti acustici del periodo artisticamente d’oro della band inglese.  
Queste composizioni che già in origine non sono legate ad un genere specifico hanno strutture complesse che passano da melodie sussurrate che evocano paesaggi bucolici o inquietanti a parti fortemente rock. Ascoltare gli arrangiamenti dei Genesis Piano Project a volte porta a pensare di essere ad un concerto di musica classica, altre di essere davanti ad una completa rock band. Esiste da tempo la diatriba se la musica di Banks, Hackett, Rutherford, Collins e Gabriel non solo derivi ma abbia anche valenza di musica classica. Il concerto di Adam e Angelo risponde in modo pertinente alla questione, con la musica dei Genesis spogliata della voce di Gabriel e degli effetti elettrici ed elettronici che riesce a rendere quanto la registrazione originale, in qualche sezione strumentale pure meglio grazie alla maggiore dinamica degli strumenti acustici. I due musicisti hanno avviate carriere soliste nel mondo jazz e contemporaneo, sono due enfant prodige del jazz americano: All about Jazz definisce Adam "The real deal" e il Buffalo News "A sensational pianist, and brilliant young musician", Angelo ha vinto per tre anni consecutivi (dal 2011 al 2013) il premio per la miglior composizione jazz dalla ASCAP. Oltre che negli Stati Uniti hanno tenuto tour in Cina, Corea, India, Olanda, Portogallo e Inghilterra. In Italia si sono esibiti, tra glia altri, al Crossroads Live Cub di Roma, allo storico Castello Ursino di Catania e al Teatro Civico di Schio. Come Genesis Piano Project decidono di portare nel modo più fedele possibile gli arrangiamenti della band uscita dalla Charterhouse School da dove ha conquistato il mondo. Un loro concerto dà quindi la possibilità di recepire la musica dei Genesis nella sua effettiva essenza. 
 
Considerando la capienza della sala si consiglia l'acquisto in prevendita sul circuito Ticketitalia. 
 
Per informazioni: 320.9583795 - www.umbriaeventiautore.com - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.  
 
Per allietare l'attesa, l'appuntamento, a partire da un'ora prima dell'inizio del concerto, sarà preceduto da una degustazione di vini accompagnati da alcuni assaggi di eccellenze del territorio a cura della Fondazione Italiana Sommelier Umbria in una lounge room allestita per l'occasione. Per informazioni e prenotazioni: 338.6592148 -   Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.   
L'evento gode del patrocinio del Comune di Perugia e di Perugia 2016 Capitale Italiana dei Giovani. Sponsor Tecnico Erreti Musica. 
 

A Gualdo Tadino, una nuova sede per il Laboratorio Il Narciso

Cultura e Società

È stata inaugurata ieri (14 ottobre) la nuova struttura di Piazza Martiri della Libertà nei locali dell'ex Farmacia Calai di proprietà dell'USL Umbria 1, ceduta in comodato gratuito. Sono intervenuti il Direttore Generale della USL Umbria 1 Andrea Casciari, il sindaco di Gualdo Tadino Massimiliano Presciutti, il presidente dell'Associazione Amici del Germoglio Onlus Marcello Giudubaldi e Anna Rita Comodi Direttore del Distretto Alto Chiascio. 

"L'Associazione Amici del Germoglio Onlus" di Gualdo Tadino aveva chiesto - si legge in una nota USL Umbria 1 -, nel marzo 2015, l'uso dei locali ex Farmacia Calai per potervi svolgere attività di laboratorio occupazionale e ludico-ricreativo per gli utenti dell'associazione. Questo laboratorio, denominato "Il Narciso", si rivolge a persone con problemi di disabilità. La Delibera del Direttore Generale n. 784 del 13/07/2015 denominata "Contratto di comodato d'uso gratuito per porzione immobile (ex Farmacia Calai) da adibire ad attività SAL, laboratorio occupazionale e ludico-ricreativo Il Narciso Gualdo Tadino" ha consentito l'approvazione dello schema di contratto. La concessione dei locali avviene quindi attraverso la formula del comodato gratuito, con tutte le utenze a carico dell'associazione e con l'intervento del Comune di Gualdo Tadino che ha effettuato, in accordo con USL 1, la sistemazione dei locali, da diversi anni non utilizzati. Per la loro ubicazione in Piazza Martiri della Libertà, zona centralissima di Gualdo Tadino, la nuova sede consentirà una migliore integrazione sociale favorendo, nel contempo, una maggiore sensibilizzazione della cittadinanza sui problemi della fragilità e della disabilità. Si potranno realizzare attività di gruppo per laboratori ricreativi, per le autonomie e la socializzazione, per la scrittura creativa e per il potenziamento cognitivo: i locali potranno essere utilizzati anche dalle persone che frequentano il Centro Socio Educativo Riabilitativo Diurno (CSR/D), "il Germoglio", la cui titolarità è della USL Umbria 1 (Distretto Alto Chiascio). 
Nel laboratorio possono accedere adulti e minori con problemi fisici e fragilità psichiche e le attività sono curate dagli educatori della cooperativa sociale Asad di Ponte San Giovanni. Le nuove attrezzature sono state concesse dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia a seguito di un progetto presentato dall'Associazione Amici del Germoglio ONLUS. 
"La nuova sede di questa  struttura - ha dichiarato la dottoressa Anna Rita Comodi - con  il suo posizionamento in pieno centro storico, riutilizzando i locali dell'ex farmacia, già destinati a scopi sanitari ma non utilizzati da tempo, è un esempio di forte sinergia tra istituzioni e associazionismo e sarà sicuramente un ulteriore supporto allo sviluppo di un tessuto sociale integrato e coeso»". 
"La nostra associazione - spiega Marcello Giudubaldi, presidente dell'Associazione Amici del Germoglio Onlus - è nata per sostenere e potenziare la attività dell'omonimo Centro Socio-riabilitativo che si occupa di alleviare il disagio dei disabili fisici e psichici dai 16 anni in poi. Noi supportiamo le attività della struttura organizzando eventi, feste, soggiorni marini e curiamo l'inserimento al lavoro attraverso il laboratorio occupazionale Il Narciso che da oggi avrà questa nuova sede". 
 
 
 

'Forma Corpus' l'arte come linguaggio. Alla Galleria Artemisia, la personale di ümit inatçı

Cultura e Società

"Quando il corpo registra il suo esistere come storia e dunque come finitudine, ci troviamo di fronte ad una scrittura che non è parola che rivela, bensì evento cosmico […]. Questi segni non descrivono ciò che accade al mondo, non conducono al conoscere, non ci spalancano la visione: sono fragili tracce cosmiche dell’ineluttabile esistere come corporeità". (ümit inatçı)  

 
Si terrà oggi 15 ottobre alle ore 18 l'inaugurazione della mostra "Forma Corpus", personale di ümit inatçı artista che riflette profondamente sull'arte come linguaggio, non come una traduzione in immagini ma una lingua a se stante. inatçı è nato nel 1960 a Limassol (Cipro) e si è diplomato nel 1984 presso l'Accademia di Belle Arti Pietro Vannucci di Perugia col massimo dei voti. Ha partecipato a mostre collettive e personali a Cipro, in Italia, in Europa, negli Stati Uniti e Medio Oriente. Ha pubblicato libri e saggi in varie riviste, e diretto programmi televisivi e radiofonici. È presidente dell’Unione degli Artisti e Scrittori Turco Ciprioti. Le sue opere sono dei percorsi cifrati in cui i singoli simboli si uniscono armonicamente in un unicum con profonde corrispondenze cromatiche, simboli potenzialmente decrittabili come se fossero parte di una sua personale stele di Rosetta. 
La mostra si potrà visitare fino al 12 novembre, dal martedì al sabato dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30. 
Peri info e contatti, Galleria Artemisia: 075 5720578 - 340 3404043
 
 
Casi Giudiziari
Immagine
Il dipendente perde le staffe? Niente licenziamento

La reazione "forse scomposta" ma "comprensibile" del dipendente che ha subito un provvedimento ingiusto non può dar luogo al licenziamento, in quanto non rompe il vincolo fiduciario con l'azienda. Lo ha stabilito la Corte di cassazione, con la sentenza 27053/2013, respingendo il ricorso dell'Agenzia delle entrate contro un proprio dirigente... Leggi tutto...
L'Indiscreto

Ultimi Video

L'Analisi
Immagine
USL Umbria 1. Campagna di vaccinazione 2016/2017

Riceviamo e pubblichiamo la nota USL Umbria 1 sulla campagna di vaccinazione 2016/2017    Sebbene alcuni sintomi pseudo-influenzali abbiano già costretto a letto alcuni umbri, è nel mese di dicembre che il vero virus dell'influenza epidemica stagionale inizierà a colpire la popolazione con un picco previsto, come al solito... Leggi tutto...
L'Intervista
Immagine
Torna il "Mercoledì Rock", ne parliamo con lo Staff Roghers

Ancora pochi giorni e il prossimo 22 ottobre riprenderà il tanto atteso appuntamento con il "Mercoledì Rock" del 100dieci Cafè di Perugia, promosso dallo Staff Roghers. Un evento fisso settimanale che, nelle scorse edizioni, ha registrato un continuo sold out. Ne parliamo con due degli organizzatori, Luca Rovito e... Leggi tutto...

Contatta la Redazione

* Tutti i campi sono obbligatori
1. Nome: *
2. E-mail: *
3. Messaggio: *
 
Seguici su Facebook    Seguici su Twitter    Feed Rss Atom    Seguici su Google +    Guarda i nostri video
Diritto e Rovescio
News Libri
Immagine
50 poesie. La presentazione al Teatro di Figura

Al via sabato 29 ottobre lle ore 18 presso il Teatro di Figura di Perugia la presentazione del libro 50 poesie di Nicola Castellini (Bertoni Editore).... Leggi tutto...

HOME | MAPPA DEL SITO | POLITICA | ECONOMIA | CRONACA | CULTURA E SOCIETA' | SPORT | LIBRI | DIRITTO E ROVESCIO | CASI GIUDIZIARI

LOGIN | WEBMAIL | LA REDAZIONE